Cosa scrivere nelle tue prossime newsletter

design-web-estetica-contenuto

Cosa scrivere nelle tue prossime newsletter

Cosa scrivere nelle tue prossime newsletter?


In un precedente articolo ti abbiamo parlato dellimportanza che ha per il tuo business l’email marketing e, nello specifico, dell’invio di newsletter. Dover produrre nuovi contenuti con costanza è certamente faticoso, ma premiante. Qui, ti spieghiamo perché.

Tutti siamo tentati d’inviare email solo in caso di grandi offerte o lanci di nuovi prodotti e servizi. Questo è un primo grave errore. Le mail non devono essere troppo distanti l’una dall’altra e neppure eccessivamente promozionali.

Devi sapere che, in questi casi, i rischi che corri sono:

  • Gli utenti non si ricordano chi sei e non ti considerano
  • Collezioni un alto numero di disiscritti
  • Ottieni pochi acquisti, non avendo lavorato sulla costruzione di una relazione

Tranquillo. Non hai bisogno di re-inventare la ruota, ti basta soltanto non indirizzare tutte le newsletter all’acquisto. Un buon suggerimento è dotare il tuo sito di un Magazine (ndr. Blog), così da mettere a disposizione dei tuoi clienti un luogo in cui potrai raggiungerli con nuovi contenuti. Una soluzione semplice per produrre un messaggio efficace, per esempio, è quella di estrarre una sintesi dall’ultimo articolo, impaginarla in una Newsletter e inviarla alla tua Mailing List (che dev’essere profilata al meglio), per invitare i tuoi utenti a leggere l’articolo completo sul tuo sito.

newsletter

Ma non solo!

Anche divulgare idee settimanali su come aumentare il tuo giro d’affari può essere un’idea efficace, in particolare usando il modello “lettera personale”. È così che potrai condividere la tua esperienza, apparendo più “umano”.

Questo modello è maggiormente efficace se sei un imprenditore o un libero professionista che ha la possibilità di condividere contenuti interessanti su come hai risolto alcune problematiche legate alle necessità dei tuoi clienti. Come hai saputo rispondere ai loro desideri?

 

Contenuti interessanti da approfondire sono:

  • Il dietro le quinte del tuo business
  • L’influenza di vicende quotidiane sul tuo lavoro
  • I problemi più recenti che sono stati risolti
  • Un evento aziendale che verrà organizzato a breve

 

Hai già letto questo?

Efficace è anche la scelta di inviare una newsletter che raccolga tutti i link inerenti a un unico tema che hai trattato, ricordando anche contenuti più datati. Questo approccio è molto utile per migliorare il posizionamento di articoli vecchi.

 

Qui trovi un affare imperdibile!

Un esempio ancora valido: Groupon invia newsletter quotidiane agli iscritti per evidenziare occasioni convenienti di acquisto, basandosi sulla localizzazione degli utenti e intrecciando i dati dei loro utlimi acquisti.

Come organizzare un contenuto che sia imperdibile per l’utente?

La soluzione che ti suggeriamo è quella di trattarlo per temi e con cadenza settimanale. Divulga le offerte in base a macro tematiche. Se, ad esempio, ti stai rivolgendo a un gruppo di persone che tratta di viaggi e turismo, inizia con l’inviare offerte su voli e trasporti.  Dopo aver misurato le prime attività su questa comunicazione, intervieni per le eventuali modifiche correttive e imposta il secondo invio, dove li raggiungerai nuovamente, con offerte più specifiche legate agli  Hotel e a Tour alternativi. That’s it.

 

Hai domande o vuoi approfondire il tema dell’email marketing?

Chiamaci per un primo contatto senza impegno al numero 02 33101240 chiedendo di Giuliano

 

Articolo curato da Giroidea – Business Design

Redazione Giroidea
ufficiostampa@giroidea.it