Voucher per la digitalizzazione delle piccole medie imprese: Giroidea può fare al caso tuo.

voucher-digitalizzazione-pmi-giroidea

Voucher per la digitalizzazione delle piccole medie imprese: Giroidea può fare al caso tuo.

Voucher per la digitalizzazione delle piccole medie imprese: Giroidea può fare al caso tuo.


Per comprendere meglio di cosa si tratta, iniziamo rispondendo alle 5W.

Si tratta delle 5 domande chiave (what? – when? – why? – where? – who?), tipiche dello stile giornalistico anglosassone, le cui risposte riescono a fornire un quadro chiaro e completo a proposito qualsiasi argomento.

In questo modo potrai capire se questo contributo economico può essere interessante per la tua impresa.

 

[CHI] e [COSA] 

Chi può richiedere il contributo?

Il voucher per la digitalizzazione è rivolto a:

  • micro imprese
  • piccole imprese
  • medie imprese

Cosa prevede il contributo?

Si tratta di un contributo di 10.000 € (importo massimo).

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10.000 €, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Cosa significa?

Esempio 1)

Giroidea ti supporta per una serie di attività che rientrano nell’oggetto del bando, per un importo totale di 16.000 €.

Il contributo massimo ammonterà a 8.000 €.

Esempio 2)

Giroidea ti supporta per una serie di attività che rientrano nell’oggetto del bando, per un importo totale di 25.000 €.

Il contributo massimo ammonterà a 10.000 € (nonostante il 50% della tua spesa li superi).

 

[PERCHÉ]

Per quali attività è stato predisposto?

Per finanziare la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico.

Vediamo nello specifico quali sono le attività che rientrano in questi ambiti.

Come recitano le indicazioni presenti sul sito del Ministero per lo Sviluppo economico, “il voucher è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:

    • migliorare l’efficienza aziendale —> tutte le attività che velocizzano le tue procedure interne e servono in qualche modo ad automatizzare un processo.
    • modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro —> ad esempio tutte le piattaforme che servono per comunicare meglio con i tuoi dipendenti, ma soprattutto con i collaboratori esterni. In questo modo non sarai più costretto a cercare risorse che lavorano presso la tua sede, ma potrai avere collaboratori o freelance che lavorano per te ovunque si trovino.
    • sviluppare soluzioni e-commerce —> inutile approfondire l’importanza di questo elemento. Se conosci Giroidea avrai sicuramente le idee chiare sull’importanza che ricopre l’e-commerce per il tuo business. Sul nostro magazine approfondiamo costantemente questo tema cruciale.
    • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare —> questo ti permetterà di aumentare la velocità dei flussi aziendali, interni e verso l’esterno.
    • realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT:  i software e le procedure sono tanto importanti quanto le persone che li utilizzano. Per questo motivo la formazione del personale è indispensabile per il buon funzionamento di tutti i meccanismi introdotti all’interno della tua azienda.

[DOVE]

A quali Regioni è esteso?

Il voucher è rivolto a tutte le imprese con sede sul territorio italiano.

 

[QUANDO]

Quando presentare la domanda?

La presentazione della domanda dovrà avvenire necessariamente tra il 30/01/2018, dalle ore 10:00 ed il 9/02/2018 alle ore 17:00.

Dal 15/01/2018 sarà comunque possibile accedere al portale ed iniziare la compilazione della domanda.

Importante: le spese per cui viene richiesto il voucher dovranno essere sostenute successivamente all’assegnazione del voucher all’impresa.

L’intervento andrà ultimato entro 6 mesi dall’assegnazione del contributo.

 

[COME]

Come ottenere il contributo?

Abbiamo cercato di semplificare il più possibile le indicazioni fornite dal Ministero.

Documenti necessari:

  • Carta nazionale dei servizi
  • PEC
  • Registrazione presso il Registro delle imprese
  • Compilazione degli allegati presenti qui

Il contributo totale disponibile ammonta a 100 milioni di €. Nel caso i contributi richiesti dalle aziende superassero tale cifra, il Ministero provvederà al riparto delle risorse in proporzione alle richieste effettuate dalle singole imprese.

La tua impresa ha i requisiti necessari per accedere al voucher?

Ti resta una sola cosa da fare, la più importante di tutte: chiamaci e parlaci del tuo business!

Insieme potremo pianificare le attività più adatte a far diventare la tua un’impresa del futuro, e contemporaneamente, riuscire ad usufruire di questa opportunità monetaria.


Scopri sul nostro Magazine perchè è fondamentale avere un Ufficio Stampa che funzioni!

#giriamoidee #da30anniComunichiamo #giroidea #comunicazione #VoucherDigitalizzazione #pmi #BusinessDesign

Scopri i contenuti esclusivi del nostro Magazine!

Ufficio Stampa - Giroidea Giroidea
ufficiostampa@giroidea.it

Comunicare non è un dovere, è una scelta e un grande atto di altruismo. Non si comunica mai per se stessi, ma per con-dividere esperienze, emozioni, idee… In Giroidea amiamo la comunicazione di valore, capace di dare qualcosa di concreto alle persone. Le persone a cui ci rivolgiamo sono i vostri clienti; ecco perché scegliere GIROIDEA come la vostra nuova agenzia di comunicazione, è una proposta di valore.