fbpx

Siti WordPress: come funziona la loro ottimizzazione in 4 fasi

SITI WORDPRESS, GIROIDEA

Siti WordPress: come funziona la loro ottimizzazione in 4 fasi

Oggi una percentuale intorno al 40% di tutti i siti presenti sulla Rete sono siti WordPress. Ma cosa rende questa piattaforma così diffusa? Tecnicamente, con il termine di WordPress ci riferiamo ad un Content Management System (CMS).

 

Per spiegarci con un linguaggio più semplice: si chiama CMS un sistema per la creazione e la gestione dei contenuti di pagine Web, che utilizza interfacce utente relativamente semplici ed intuitive. Si tratta quindi – come salta subito all’occhio – di una tecnica a dir poco rivoluzionaria, che ha permesso nei primi anni del 2000 anche a persone con una competenza estremamente ridotta in materia di programmazione, di potersi dedicare alla progettazione di siti e blog di alto livello in (quasi) completa autonomia.

 

Vuoi scoprire come una moderna agenzia grafica e comunicazione si muove per soddisfare tutte le esigenze Web dei propri clienti? Clicca e scopri i servizi di Giroidea

 

 

Cos’hanno di speciale i siti Worpdress?

Un successo inarrestabile

Stiamo parlando di una diffusione davvero eccezionale, che ha portato dall’anno della sua nascita, ormai 18 anni fa, milioni di persone ad utilizzare le sue funzionalità (tra cui anche portali molto autorevoli come NewYorker, Variety e Wired). Numeri che hanno permesso a questo CMS di staccare ben presto in modo abissale i suoi principali competitors (nomi e numeri comunque importanti, come ad esempio Joomla e Drupal).

 

Un esempio efficace del potere di una community

Un altro dei pregi di WordPress, che ha sicuramente contribuito in modo decisivo al suo successo, è stato l’immenso valore aggiunto dato dal forum di supporto gratuito presente fin dalla sua nascita. Una vera e propria miniera di risorse e di contributi, tutti open source, in cui i neofiti potevano porre domande di qualsiasi genere. Sicuri di trovare risposte mirate e soddisfacenti da parte di utilizzatori esperti e collaborativi (qui il link del supporto in italiano).

 

Vuoi saperne di più sull’importanza dei media digitali per lo sviluppo delle aziende, soprattutto dopo il 2020? Clicca e scopri con questo articolo di settore come rendere questi strumenti un’opportunità

 

Dietro ogni problema c’è un’opportunità – Galileo Galilei

Ovviamente, però… non è tutto oro quello che luccica!

I siti WordPress e i loro aspetti “delicati”

SITI WORDPRESS, GIROIDEA

Anche questo CMS presenta però dei problemi che richiedono un’attenzione ed una cura costanti, per evitare che il tuo sito manifesti con il tempo lacune nella prestazione e nel posizionamento sui motori di ricerca. Con il rischio di penalizzare così la SEO. Ecco quelli più comuni:

  • presenza massiccia di plugin non funzionanti
  • link rotti
  • commenti con spam
  • cattiva gestione degli URL

 

Analizziamo allora insieme come ottimizzare questo strumento

Utilizzando come base una ricerca di Anna Crowe, cerchiamo allora oggi di aiutarti a capire come ovviare a queste problematiche. Possiamo suddividere innanzitutto le azioni da compiere in 4 macrocategorie temporali, che poi andremo ad approfondire più nel dettaglio.

  • Inizio del progetto
  • Creazione del sito vero e proprio
  • Ottimizzazione dei contenuti creati
  • Monitoraggio degli obiettivi prefissati (ed attuazione di strategie per migliorare i risultati)

 

 

 

Vuoi saperne di più sull’importanza per un’impresa del saper cogliere le opportunità che si trova davanti? Clicca e approfondisci con questo video di settore cosa significa essere “intraprendenti”

 

È la capacità di innovare che distingue un leader da un gregario – Steve Jobs

Inizio del progetto

Le vere fondamenta di un sito WordPress: pianificale con cura

SITI WORDPRESS, GIROIDEA

Ti consigliamo di partire con le idee già molto chiare, per iniziare il tuo lavoro con il piede giusto! Tieni quindi conto di questi 3 fattori.

  • Web hosting (che deve essere capace di offrirti un caricamento sito sufficientemente veloce)
  • CDN (ti consigliamo di optare per l’utilizzo di un Content Delivery Network, che permette di memorizzare nella cache i contenuti statici del tuo sito – come CSS, immagini e codice java – rendendo così i suoi tempi di risposta e di caricamento molto più rapidi)
  • Tema SEO friendly (cioè non solo bello da vedere, ma anche dotato di caratteristiche tecniche performanti. Come un codice “ben scritto”, pochi file CSS e Javascript, un layout intuitivo e responsivo)

Creazione dei siti WordPress

La chiave del successo: rendi le tue pagine riconoscibili

È cosa nota: il Web è traboccante di informazioni su qualsiasi argomento. Per emergere quindi, le tue pagine dovranno avere quel qualcosa in più che le rende speciali e diverse. Dai allora spazio alla tua creatività e rendile tecnicamente inattaccabili curando questi aspetti!

  • Cache plugin SITI WORDPRESS, GIROIDEA(migliorerai le prestazioni e la rapidità del tuo sito soprattutto nei dispositivi mobili)
  • Categorie (rendile sempre distinte dai tuoi tags per evitare problemi di doppi titoli/contenuti, preferendo argomenti e keyword generali ed utilizzandone non più di 2 per articolo)
  • Tags (non è più necessario come in passato inserire decine di tags in ogni singolo post! Molto meglio attenerti a queste indicazioni: inserisci solo quelli relativi all’articolo che hai scritto, mantienili lunghi al massimo 2 parole e fai periodicamente pulizia di tutti quelli che usi troppo o – al contrario – troppo poco)
  • Permalinks (indispensabili per rendere il tuo sito dotato di URL brevi, funzionali e ricchi di parole chiave)
  • Commenti spam (cerca di ridurne al minimo la presenza, con l’ausilio di un plugin di controllo – come ad esempio Askimet –, impostando i CAPTCHA, non permettendo i commenti anonimi ed inserendo l’attributo “nofollow“)

Ottimizzazione dei contenuti

Crea un valore aggiunto: renditi indispensabile

Ricorda comunque che, per quanto i tuoi siti WordPress possano essere ben progettati e ricchi di spunti utili per i potenziali utenti, in ogni caso mai nessuno ti troverà, se non reGIROIDEA

nderai anche le tue pagine facilmente rintracciabili dai motori di ricerca. In particolar modo presta attenzione a questi elementi.

  • Meta Data (impiega plugin che ti permettono di settarli ed ottimizzarli, in ottica di miglioramento SEO)
  • XML Sitemap (scegli un plugin che ti permetta di creare una sitemap – un file con tutti gli URL del tuo sito, elencati in base ad un ordine gerarchico deciso da te, per agevolare la loro lettura da parte dei motori di ricerca)
  • Link interni distribuiti in modo ragionevole (in particolar modo cerca di evitare pagine senza link, utilizzandone comunque una percentuale ragionevole in base al testo inserito, e funzionali alla migliore leggibilità possibile per il tuo utente)
  • Alt tags immagine completo (cioè ricordati di valorizzare questi campi: attributo alternative, tag alt, nome del file “personalizzato” con il nome del marchio ed una keyword)
  • Header Tag (rendili precisi e puntuali, in modo da agevolare la lettura e l’usabilità dell’utente)
  • Tag rel = “canonical” (da abilitare, per indicare l’URL corretto ed originale del tuo sito ai motori di ricerca)
  • Robots.txt (settalo sempre in modo appropriato, per far sì che i motori di ricerca vedano tutte le pagine che tu consideri di valore)

Monitoraggio degli obiettivi nei siti WordPress

Il vero metro di giudizio: il pubblicoGIROIDEA

Infine, impara la buona pratica di effettuare periodicamente la “manutenzione” delle tue pagine. Cura soprattutto i seguenti fattori.

  • Broken links (cerca di evitarli il più possibile)
  • Backup (puoi usare uno dei tanti, efficienti, plugin ideati appositamente)

 

 

Ecco come ci muoviamo in Giroidea per analizzare i siti che abbiamo realizzato per i nostri clienti, per ottimizzarli sempre di più con il nostro Ufficio Stampa! Clicca e scoprili i nostri servizi

In sintesi

Siti Web responsivi e quindi visualizzabili su diversi dispositivi, gradevoli graficamente grazie alle tante possibilità di personalizzazione dei temi. Relativamente semplici da aggiornare nella parte dei contenuti dinamici. E – soprattutto – capaci di fornire strumenti per ottimizzare i propri contenuti in ottica SEO. Questo è ciò che ti consente di fare WordPress. A patto però che tu lo sappia utilizzare in modo professionale ed intelligente, cercando di mantenerti costantemente aggiornato sulle ultime tendenze del Web e del mercato. Il segreto nel campo della comunicazione digitale è proprio questo: la curiosità!

 

Giroidea: la comunicazione resiliente 

Ci sono mondi inesplorati in cui le imprese possono far crescere le quote di mercato. Raggiungiamoli insieme.

Ufficio Stampa - Giroidea Giroidea
ufficiostampa@giroidea.it

Comunicare non è un dovere, è una scelta e un grande atto di altruismo. Non si comunica mai per se stessi, ma per con-dividere esperienze, emozioni, idee… In Giroidea amiamo la comunicazione di valore, capace di dare qualcosa di concreto alle persone. Le persone a cui ci rivolgiamo sono i vostri clienti; ecco perché scegliere GIROIDEA come la vostra nuova agenzia di comunicazione, è una proposta di valore.